Borgo Val di Taro – Via l’amianto ma con i ragazzi in classe

Borgo Val di Taro – Via l’amianto ma con i ragazzi in classe

Tensione al “Borgo”, studenti e genitori hanno paura.

Borgo Val di Taro – Da lunedì 19 settembre partono i lavori di rimozione di materiali contenenti amianto nella Ex Ceramica (a 10 metri dalla scuola di San Rocco) ma gli studenti resteranno in classe.
Il servizio Prevenzione e sicurezze negli Ambienti di Lavoro dell’AUSL ha disposto misure di protezione mollo rigorose. 
A far scattare l’allarme è stata però la mail con la quale Il Dott. Franco Roscelli, responsabile del Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro, chiede al Dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Borgo Val dl Taro Dott. Claudio Setti di “TENERE LE FINESTRE CHIUSE”. 
Con i possibili rischi di sgretolamento del materiale e la successiva dispersione in aria di polveri di cemento amianto sappiamo tutti che non è sufficiente chiudersi dietro a finestre per scongiurare il pericolo. Le polveri di amianto, respirate, provocano l’asbestosi, nonché tumori della pleura, ovvero il mesotelioma pleurico e dei bronchi, e il carcinoma polmonare….
 
«Sarebbe stato meglio che questi lavori avessero potuto tenersi durante la pausa estiva, ad attività didattica ferma»: questo l’unanime tam-tam preso a correre tra gli utenti del nostro blog.
 


Da lunedì iniziano inoltre gli allenamenti di calcio (anche dei bimbi piccoli) nel vicino CAMPO SPORTIVO “B. CAPITELLI” Via Manara. Livello di pericolosità a 2 per la Regione Emilia Romagna (quindi già di suo ad alto rischio per la salute dei bimbi).
La Mail;
Facebook Comments

leave a comment

Create Account



Log In Your Account