Borgotaro – L’Incapacità dell’amministrazione di gestire il denaro pubblico.

Borgotaro – L’Incapacità dell’amministrazione di gestire il denaro pubblico.

Parere revisore allegato a delibera 1.08.2016
In questo parere del revisore contabile del Comune (allegati sotto il post), potrete notare tutta l’incapacità gestionale e amministrativa di sindaco e giunta.
Nonostante un avanzo di amministrazione di 1.380.000€ l’amministrazione comunale ha sforato il patto di stabilità 2015 di 102.000€ su un bilancio di circa 10.000.000€
ricordiamo che è dal 2013 che non rispettano gli obiettivi di finanza pubblica e Comuni con bilanci ben più rosicati hanno incrementato anche i servizi ai cittadini.
Borgotaro rimane il Comune con le aliquote più alte, nessun servizio al cittadino, e bilanci disastrati.
Il parere del revisore contabile a riguardo degli equilibri generali della gestione  di bilancio 2016 è negativo:
-manca (come al solito) il corretto recepimento dei debiti fuori bilancio. 70.000 €
( PER NON AVER ASSUNTO UN SOGGETTO VINCITORE DI CONCORSO PUBBLICO)
-non hanno ridotto le previsioni di spesa corrente, costituenti la base degli impegni, con conseguente mancata applicazione della sanzione prevista all’articolo 31 c.26 l.183/2011 (OBBLIGO RIDUZIONE SPESA CORRENTE PER IL MANCATO RISPETTO DEGLI OBIETTIVI PATTO STABILITA’ 2015).
se l’attuale situazione rimarrà in questi termini nel 2016 vedrete aumentare le tasse e calare i servizi già inesistenti.

A nostro avviso data la situazione prolungata di inefficienza sarebbe opportuna la visita di un eventuale commissario esterno.

clicca sulle immagini per ingrandire 


Facebook Comments

leave a comment

Create Account



Log In Your Account