Ora è il momento anche di cominciare a parlare del danno al patrimonio immobiliare.

Ora è il momento anche di cominciare a parlare del danno al patrimonio immobiliare.

Da un anno sui media locali e nazionali vediamo il nome del paese di Borgo Val di Taro associato quasi sempre all’inquinamento.

Ora è il momento anche di cominciare a parlare del danno al patrimonio immobiliare.

Chi vive in una casa di proprietà vicino alla fabbrica, oltre a scontare la pena di giorni trascorsi nella puzza, corre anche il rischio di essere danneggiato nel portafoglio. Gli alloggi “disturbati” dalla puzza valgono infatti molto meno rispetto ad altri ubicati nel medesimo comune ma lontani dal raggio di interferenza odorifera.  Diciamolo onestamente, chi comprerebbe oggi una casa in località Le Spiagge o vicino alla zona industriale?

Stesso discorso per le attività commerciali, il fatto di essere esposto a una fonte di inquinamento riduce, in modo sensibile, l'appeal di un immobile. Per ciò che concerne, infine, il mercato delle residenze estive e quindi del turismo l'acquirente decide (cit. Amica nel settore) di puntare su case nelle frazioni poiché sembra essere influenzato più di altri dal fattore “inquinamento” e più "condizionato" dai risultati di Google.

 

Gorro di Borgotaro
Valtaro
Facebook Comments

leave a comment

Create Account



Log In Your Account